DIVISI SI PERDE

OGGI CI INCONTRIAMO CON L’AZIENDA

Ci confronteremo sui pesantissimi problemi di carenza di organici, sui mancati percorsi di carriera e sugli altri temi che sono stati al centro del nostro recente sciopero.

Ci confronteremo purtroppo  ancora divisi su due tavoli, caso unico in tutta Italia. Evidentemente solo in Carispezia le piccole beghe da cortile, incomprensibili per noi e intollerabili per i colleghi, prevalgono sulla necessità di unità che ci viene chiesta dai lavoratori, sottoposti ad insostenibili carichi di lavoro, sovraccaricati da insopportabili pressioni commerciali, privati anche della speranza di un minimo percorso di carriera.

I confederali non vogliono capire quello che i lavoratori di Carispezia hanno capito da tempo: divisi di fronte all’Azienda siamo tutti più deboli e meno capaci di esercitare pressioni, eppure abbiamo una piattaforma comune, abbiamo scioperato insieme, siamo sullo stesso tavolo a livello nazionale, a livello di gruppo Cariparma, persino a livello provinciale alla Spezia e a Massa Carrara.

Unità sindacale è comunque e sempre pronta trovare un punto di incontro.

Ci aspettiamo che anche gli ultimi giapponesi rimasti nella jungla si rendano conto che la guerra è finita.

Download PDF
Con le parole chiave , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati