Referendum Art.18: la Falcri aderisce

FIRMIAMO PER RIPRISTINARE L’ARTICOLO 18 E PER SALVAGUARDARE I CONTRATTI

FALCRI UNISIN ADERISCE A LIVELLO NAZIONALE ALLA RACCOLTA DI FIRME PER I REFERENDUM PER IL RISPRISTINO DELL’ARTICOLO 18 DELLO STATUTO DEI LAVORATORI  E L’ABOLIZIONE DELLA NORMA CHE AVEVA FATTO CARTA STRACCIA DEI CONTRATTI NAZIONALI.

  • LA LEGGE FORNERO SUL MERCATO DEL LAVORO AVEVA ABROGATO L’OBBLIGO DI REINTEGRO  IN CASO DI LICENZIAMENTO INDIVIDUALE SENZA GIUSTA CAUSA O GIUSTIFICATO MOTIVO PREVISTO DALL’ARTICOLO 18 DELLO STATUTO DEI LAVORATORI, SOSTITUENDOLO CON UN MODESTO INDENNIZZO ECONOMICO.
  • IL DECRETO LEGGE  N° 138 DEL 13 AGOSTO 2011 ALL’ARTICOLO 8 STABILIVA CHE ACCORDI A LIVELLO AZIENDALE POTESSERO  PEGGIORARE LE NORME PREVISTE DAI CONTRATTI NAZIONALI O ADDIRITTURA DALLE LEGGI VIGENTI .

ERA LA MORTE DEL CONTRATTO NAZIONALE COME GARANZIA MINIMA PER TUTTI I LAVORATORI,E NON A CASO QUESTA POSSIBILITA’ DI DEROGARE IN PEGGIO RISPETTO AL CONTRATTO NAZIONALE E’ STATA IMMEDIATAMENTE INSERITA NEL CCNL DEI BANCARI.

ORA DIVERSE FORZE SINDACALI E POLITICHE HANNO PRESENTATO DUE QUESITI REFERENDARI CHE RIPRISTINANO L’ARTICOLO 18 E CANCELLANO L’ARTICOLO 8 DELLA LEGGE 138 CHE PERMETTE DI DEROGARE I CCNL.

FALCRI UNITA’ SINDACALE  A LIVELLO NAZIONALE ADERISCE ALLA CAMPAGNA REFERENDARIA:

INVITIAMO PERCIO’ TUTTI I LAVORATORI BANCARI A SOTTOSCRIVERE LE RICHIESTE  DI  REFERENDUM A PARTIRE DAL 13 OTTOBRE.

PROVVEDEREMO A TENERE PUNTUALMENTE INFORMATI I COLLEGHI SULLE DATE E SUI LUOGHI DOVE VERRANNO  EFFETTUATE LE RACCOLTE DI FIRME.

 

Ps:  MA CHE FANNO  GLI ALTRI SINDACATI BANCARI PER DIFENDERE L’ARTICOLO 18 ED I LAVORATORI INGIUSTAMENTE LICENZIATI?

Download PDF
Con le parole chiave , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>