E’ Arrivato Godot…

…ma non si capisce bene chi sia…

Come avete potuto vedere, alle ore 13 e 15 del 9 marzo vi sono arrivate le linee principali del piano strategico 2016/19 di CASA,  allegate ad un  “60 secondi” intitolato, scusate se è poco, ”AMBITION STRATEGIQUE 2020”.

Vi raccomandiamo un’attenta lettura, perché il testo, coloratissimo e ricco di immagini, non è di facilissima comprensione: in effetti sembra sottolineare  obbiettivi abbastanza scontati (chi non rivolge la propria attenzione verso il cliente, o meglio quale gruppo bancario avrebbe il coraggio di dire il contrario?).

Comunque da quanto è stato possibile ricavare anche dagli incontri vi diamo una rapida e sintetica informativa:

SARANNO POCHISSIME LE FILIALI CHIUSE O ACCORPATE NEI PROSSIMI TRE ANNI: 40 IN TUTTO IL GRUPPO E QUINDI POCHE UNITA’ IN CARISPEZIA.

CI SARA’ UNA DECISA ACCELERAZIONE VERSO LA TRASFORMAZIONE DI SEMPRE PIU’ FILIALI IN AGENZIE X TE, ANCHE QUELLE PICCOLE, CON ALCUNE NOVITA’, NON TROPPO SPECIFICATE, CHE ANDRANNO NEL SENSO DI UNA SEMPRE MAGGIORE AUTOMAZIONE (RIDUZIONE DELL’ OPERATIVITA’ DI BACK OFFICE ECC.).

CI SARANNO GRANDI INVESTIMENTI IN ULTERIORE INFORMATIZZAZIONE IN TUTTI I CANALI DI COLLEGAMENTO CON LA CLIENTELA (MULTICANALITA’).

E’ PREVISTA LA CREAZIONE DI UNA RETE DI GESTORI FUORI SEDE, UNA SORTA DI PROMOTORI FINANZIARI, PERO’ DIPENDENTI A PIENO TITOLO DELLA BANCA, IN PARTE DA VALORIZZARE TRA GLI INTERNI CHE LO CHIEDANO, IN PARTE ASSUMENDOLI DALL’ESTERNO.

SI PARLA DI RICAMBIO GENERAZIONALE E DI TAGLIO DEL COST/INCOME. QUESTO SEMBRA APRIRE LA STRADA A FORME DI INCENTIVAZIONI ALL’ESODO.

SE SI TRATTERA’ DI UN FONDO DI SOLIDARIETA’, COME PROBABILE, E QUALI SARANNO I NUMERI DI QUESTO FONDO, ANCORA NON SI SA. IN PRATICA NON SAPPIAMO CHI RIGUARDERA’ CONCRETAMENTE QUESTO POSSIBILE FONDO.

Appena avremo informazioni più precise,  ve le faremo pervenire con la massima tempestività.

Download PDF
Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati