PERCHE’ SIAMO D’ACCORDO CON LO SCIOPERO GENERALE DEL 12 DICEMBRE

PRIMA RAGIONE: DIFENDERE L’ARTICOLO 18 E LA DIGNITA’ DEI LAVORATORI

Il disegno di legge delega approvato lo scorso 8 ottobre al Senato, ed in arrivo alla Camera, comunemente noto come JOBS ACT, APPARE COME UNA SORTA DI DELEGA IN BIANCO AL GOVERNO PER RISCRIVERE IN SENSO PEGGIORATIVO PER I LAVORATORI TUTTE LE REGOLE SUL MERCATO DEL LAVORO.

L’ARTICOLO 18, CHE PERALTRO NON E’ MAI CITATO DAL JOBS ACT, SECONDO LE INTERPRETAZIONI DATE DAI PARTITI DI GOVERNO, VERREBBE DI FATTO CANCELLATO.

Il mantenimento della possibilità di reintegrazione solo per i casi di discriminazione e per i provvedimenti disciplinari, è CHIARAMENTE UNA PRESA IN GIRO, perché il datore di lavoro potrà tranquillamente licenziare chiunque e quando vuole, senza DOVER NEPPURE ESPLICITARE PER QUALE CAUSA.

La filosofia della cancellazione dell’articolo 18 e quindi della non reintegrazione anche in mancanza di una giusta causa, è chiaramente espressa dalle parole del ministro Alfano:

“DOBBIAMO CONSENTIRE AGLI IMPRENDITORI DI POTER LICENZIARE I FANNULLONI”

GIUSTO, POTREBBE DIRE QUALCUNO, MA CHI DECIDERA’ ED IN BASE A COSA DECIDERA’ CHE UN LAVORATORE E’ UN FANNULLONE?
LA RISPOSTA E’ PESANTISSIMA: SECONDO LA NUOVA LEGGE LO DECIDERA’ LO STESSO DATORE DI LAVORO, SENZA APPELLO E SENZA NEPPURE ALCUNA NECESSITA’ DI MOTIVARE IL LICENZIAMENTO.
QUINDI SARA’ UN FANNULLONE CHI NON FARA’ DUE O TRE ORE DI STRAORDINARIO AL GIORNO, OVVIAMENTE SENZA CHIEDERE IL RELATIVO COMPENSO, CHI DIFENDERA’ I PROPRI DIRITTI, MAGARI SCIOPERANDO O ISCRIVENDOSI AL SINDACATO, OPPURE SARA’ UN FANNULLONE CHI SEMPLICEMENTE NON SARA’ ABBASTANZA SIMPATICO CON IL PADRONE.

INSOMMA IL DATORE DI LAVORO, CHE A QUESTO PUNTO TORNA AD ESSERE ”IL PADRONE”, POTRA’ DECIDERE SENZA ALCUN MOTIVAZIONE DELLA VITA E DEL FUTURO DEI PROPRI DIPENDENTI.

SE QUESTO E’ IL FUTURO, EBBENE PUZZA TANTO DEL PASSATO PIU’ BUIO, QUANDO NEGLI ANNI ’40 E ’50 I LICENZIAMENTI PER RAGIONI POLITICHE E SINDACALI ERANO ALL’ORDINE DEL GIORNO.

E TUTTO QUESTO NON PORTERA’ UN SOLO POSTO DI LAVORO IN PIU’, PERCHE’ ARTICOLO 18 O MENO, NESSUNO ASSUME PER RIEMPIRE MAGAZZINI E PIAZZALI DI MERCE INVENDUTA, E QUINDI NON ASSUME SE NON HA PROSPETTIVE DI VENDERE QUELLO CHE PRODUCE, ED IN TEMPO DI CRISI, SPESSO NON ASSUME NEANCHE IN QUEL CASO (VEDI CARISPEZIA).

Download PDF
Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati