CAN CHE ABBAIA…

DOPO CHE PER MESI LA FALCRI AVEVA DENUNCIATO GLI ENORMI DISAGI A CUI SONO SOTTOPOSTI I LAVORATORI DI CARISPEZIA, FINALMENTE ANCHE I CONFEDERALI ERANO INTERVENUTI E LO AVEVANO FATTO ADDIRITTURA PONENDO PESANTI ULTIMATUM, FISSATI A BREVISSIMA SCADENZA.

MA COME TUTTI TEMEVANO E’ BASTATO UN MODESTISSIMO CONTENTINO ( 3 INTERINALI -TRE- PER 3 MESI -TRE- ) PER METTERLI TRANQUILLI.

INTANTO PERO’ LA SITUAZIONE DEI COLLEGHI NON SOLTANTO NON E’ AFFATTO MIGLIORATA, ( CHI SI E’ ACCORTO DELL’ENTRATA DEI 3 INTERINALI -TRE- ? ), MA ANZI SI AVVIA NEL GIRO DI POCHISSIMI MESI A DIVENTARE ANCORA PEGGIORE.

RICORDIAMO A TUTTI COLLEGHI CHE:

  • A BREVE SCADRANNO 11 TEMPI DETERMINATI,
  • GLI STESSI 3 INTERINALI APPENA RICHIAMATI USCIRANNO MOLTO PRIMA DELLA FINE DELL’ANNO,
  • ENTRO FINE 2013 ANDRANNO IN PENSIONE O NEL FONDO ALTRI 16 COLLEGHI OGGI IN SERVIZIO.

SU TUTTO QUESTO NON C’E’ STATO NESSUNO IMPEGNO DELL’AZIENDA, COME NON C’E’ STATO NEANCHE SUGLI ALTRI PUNTI CALDI, COME:

  • LE PRESSIONI COMMERCIALI INSOSTENIBILI,
  • LA SICUREZZA ANTI RAPINA,
  • LA PULIZIA  E L’IGIENE DELLE FILIALI E DEGLI UFFICI.

PERCIO’ LA FALCRI PROCLAMA LO STATO DI AGITAZIONE AD OLTRANZA, INVITANDO DA SUBITO I COLLEGHI AD APPLICARE CON IL MASSIMO SCRUPOLO TUTTE LE DISPOSIZIONI DELL’AZIENDA, A PARTIRE DAL RISPETTO TOTALE E SISTEMATICO DELL’ORARIO DI LAVORO CHE NON PUO’ MAI, SE NON PER PRECISA E DEL TUTTO ECCEZIONALE   RICHIESTA DEI RESPONSABILI, SUPERARE LE 7 ORE E TRENTA MINUTI GIORNALIERI.
 
CHIEDIAMO QUINDI AI LAVORATORI TUTTI, QUADRI E CATEGORIE PROFESSIONALI, DI NON SFORARE MAI GLI ORARI PREVISTI PER L’INIZIO E LA FINE DELL’ORARIO D’INTERVALLO E QUELLO DI FINE GIORNATA, SE NON IN CASI DI ASSOLUTA EMERGENZA.
 
A SETTEMBRE CONVOCHEREMO LE ASSEMBLEE DEI COLLEGHI PER AVVIARE, SE NECESSARIO, NUOVE E PIU’ INCISIVE AZIONI DI LOTTA.

PS. A PROPOSITO DELLA  NECESSITA’ DI “bilanciare con attenzione costi e ricavi” DI CUI SI PARLA NEL COMUNICATO CONFEDERALE, RINVIAMO I COLLEGHI ALLA LETTURA DEL COMUNICATO STAMPA AZIENDALE SULL’OTTIMA SEMESTRALE MESSA A SEGNO IL 30 GIUGNO SCORSO DA CARISPEZIA.

A DETTA DELLA STESSA AZIENDA GLI OTTIMI RISULTATI DIPENDONO IN GRAN PARTE DAI RISPARMI SUL COSTO DEL LAVORO DEL PERSONALE.

A CHI CI CHIEDE NUOVI SACRIFICI RISPONDIAMO:
 
ABBIAMO GIA’ DATO!

Download PDF
Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati