MA DOVE VOGLIONO ARRIVARE?

IL CAOS IN TUTTE LE AGENZIE NON SOLO ALLA SCADENZA DEL 16 GIUGNO, MA ANCHE PER TUTTO IL MESE PRECEDENTE.

La carenza strutturale di organico, le mancate sostituzioni delle lunghe assenze, i corsi e le ferie che comunque devono essere fatti, la sistematica applicazione della formula DEL MENO UNO (ossia togliamone uno e vediamo se se la cavano comunque), hanno prodotto una situazione di caos totale nelle agenzie, con file lunghissime e pratiche bloccate perché i gestori andavano a tamponare le casse, ore di straordinario a fiumi (più o meno segnalate), pranzi sistematicamente saltati, colleghi rimbalzati da una filiale all’altra per tamponare le situazioni più disperate.
E’ la palese dimostrazione che anche un modesto incremento di operatività fa saltare completamente equilibri faticosamente raggiunti a prezzo di notevoli sacrifici da parte dei colleghi.
ED ORA CHE COMINCIA LA STAGIONE ESTIVA E COMINCIANO LE USCITE LEGATE AL FONDO ESUBERI NELLE FILIALI APPENA ACQUISITE, LA SITUAZIONE APPARE CHIARAMENTE  INGESTIBILE.

MA DOVE VUOLE ARRIVARE LA NOSTRA AZIENDA???

SITUAZIONI SIMILI POTREBBERO ESSERE COMPRENSIBILI IN BANCHE ORMAI ALLA CANNA DEL GAS, COME CE NE SONO PURTROPPO DIVERSE, MA NON IN UNA AZIENDA COME CARISPEZIA CHE PORTA IN BILANCIO OLTRE 14 MILIONI DI UTILI, INSERITA IN GRUPPO ITALIANO CHE RAGGIUNGE I 150 MILIONI COMPLESSIVI DI UTILE, A SUA VOLTA INSERITO IN UN GRUPPO INTERNAZIONALE CHE VANTA 2 MILIARDI E MEZZO DI UTILE.

DOMANI CI INCONTREREMO CON L’AZIENDA E CI AUGURIAMO CHE ARRIVINO PROPOSTE ALL’ALTEZZA DELL’EMERGENZA.
ALTRIMENTI E’ CHIARO CHE COMUNQUE NON SI PUO’ ANDARE AVANTI COSI’ SENZA UNA CHIARA RISPOSTA DA PARTE DI TUTTE LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI.

Download PDF
Con le parole chiave , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati