Verso lo sciopero del 25 Luglio (2)

SIAMO GLI UNICI DIPENDENTI DEL GRUPPO CHE HANNO SUBITO UN TAGLIO AL PREMIO AZIENDALE

  • Nonostante gli ottimi risultati raggiunti da Carispezia, che è stata l’unica banca delGruppo A RAGGIUNGERE L’OBBIETTIVO POSTO DALL’AZIENDA PER OTTENERE IL PAGAMENTO DEL PREMIO INCENTIVANTE
  • NONOSTANTEL’UTILE NETTO SIA SALITOAL MASSIMO STORICO,IN CONTROTENDENZA CON IL BILANCIO CONSOLIDATO DEL GRUPPO IN LIEVE CALO,

CI SONO STATI TAGLIATI 50 EURO DAL PREMIO DELL’ANNO SCORSO, MENTRE IL RESTO DEL GRUPPO HA MANTENUTO, O ADDIRITTURA AUMENTATO, LE CIFRE DELL’ANNO PRECEDENTE.

IL TAGLIO E’ OGGETTIVAMENTE MODESTO, TANTO CHE LA DELEGAZIONE DI GRUPPO DI UNISIN  FALCRI SILCEA HA UNINAMAMENTE RITENUTO DIFIRMARE COMUNQUE L’ACCORDO, PUR SOLLEVANDO (DA SOLA) IN MODO FORTE E COMPATTO UNA PROPRIA PROTESTA PER IL TRATTAMENTO RISERVATO AI COLLEGHI DI CARISPEZIA.

MA E’ COMUNQUE UNO SGARBO FATTO AI LAVORATORI DI CARISPEZIA, CHE DA UNA PARTE VENGONO CONSIDERATI I MIGLIORI DEL GRUPPO E VENGONO PERCIO’GRATIFICATI LORO SOLI CON IL PREMIO INCENTIVANTE, DALL’ALTRA SI VEDONO TAGLIATO UN PREMIO AZIENDALE GIA’ NON PARTICOLARMENTE RICCO.
IL TAGLIO DEL PREMIO NON E’ TRA LE RAGIONI FORMALI DELLO SCIOPERO, MA CERTO UN’ ADESIONE PARTICOLARMENTE MASSICCIA DIREBBE CON CHIAREZZA CHE I COLLEGHI DI CARISPEZIA NON ACCETTANO PIU’ PENALIZZAZIONI IMMOTIVATE ED IRRAGIONEVOLI.

Download PDF
Con le parole chiave , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati